Manca poco ormai all’inizio dell’anno nuovo. Questi giorni di passaggio possono segnare una tappa importante per creare un cambiamento di energia da portare con sé nel 2017

Se vi sentite oppressi o sfiduciati, potete utilizzare questo tempo per abbandonare tutto ciò che vi sta trascinando verso il basso, come i 10 ladri di energia suggeriti dal Dalai Lama e che abbiamo visto in un nostro precedente articolo.

Oltre a questi, oggi vedremo un elenco di pessime abitudini mentali che dovreste abbandonare quest’anno, evitando di trascinarle con voi nel 2017

Smettetela di pensare a ciò che non siete diventati o a ciò che dovreste essere

Ogni azione e pensiero che avete messo in atto finora, ha contribuito a creare ciò che siete e che siete destinati a essere. Provare a diventare un’altra persona o concentrarvi sui vostri obiettivi mancati, non farà altro che sfiancarvi e demoralizzarvi.

Abbandonate tutti i modelli di pensiero che vi trattengono

Lamentarsi di quello che non si riesce a fare o di quello che non potete fare non vi aiuterà a stare meglio: è il momento di iniziare a raccontare a voi stessi una storia positiva e ottimista.

I problemi non sono mai a lungo termine

L’unica cosa che vi resterà dei vostri problemi ed errori sono le lezioni che avrete imparato. Cominciate a pensare che le battute d’arresto sono semplicemente degli incidenti temporanei.

Sentite il bisogno di avere tutto sotto controllo? Non serve

Dovremmo cominciare a lasciare che alcune situazioni si evolvano da sole: non possiamo capire tutto, non subito almeno. Spesso gli eventi incomprensibili di oggi avranno un senso nel futuro.

Smettetela di pensare che niente funziona

La vita può avere momenti difficili, certo, ma è importante impedire alle difficoltà di sopraffarci. Se ci riflettete bene, le cose vanno molto meglio di quanto immaginate e di spunti positivi è pieno il mondo.

“Perché tutto questo accade a me?”

Smettetela di pensarla in questi termini, anche perché si rivelerà uno spreco di energie inutile: spesso non c’è una ragione particolare per cui le cose vanno male. Molto più utile e arricchente sarebbe cominciare a pensare cosa potete imparare dalla situazione in cui vi trovate.

I risultati delle nostre azioni non sono sempre controllabili

Per la vostra salute mentale, dovreste smetterla di pensare al risultato finale di ogni vostra singola azione: spesso, anche se ci attendiamo che la nostra fatica venga immediatamente premiata, questo non succede. Non sempre otterrete ciò che volete, quando volete: abbiate però fiducia che ciò di cui avete bisogno arriverà sempre.

Voi non siete i vostri errori

Gli esseri umani hanno il diritto di compiere errori: nessuno è perfetto, lo diciamo sempre, ma non ci crediamo mai (non quando si tratta di noi, almeno). In realtà, non ci sono errori, ma solo esperienze che vi fanno crescere.

Non avete bisogno di aver ragione, sempre

Dimostrare agli altri che hanno torto non vi farà sentire meglio. Concentratevi, invece, su voi stessi e sulle vostre decisioni: quando avrete preso piena consapevolezza delle vostre scelte, non avrete bisogno di dimostrare niente a nessuno.

Non è mai troppo tardi

I vostri sogni sono importanti, sempre: seguite il cuore, e sarete liberi.

Alcuni esercizi per vivere meglio il 2017…

Abbiamo visto le abitudini mentali da lasciarci alle spalle con l’anno nuovo. Passiamo ora, invece, agli esercizi che ci aiuteranno a vivere meglio nel 2017

Sorridete. Sorridere è un esercizio: quanto più lo si ripete, migliori saranno i risultati. Sorridere diventerà più naturale con la pratica e vi farà stare meglio.

Allenatevi. E soprattutto fatelo coi vostri animali: non limitatevi alla classica passeggiata quotidiana. Andate a correre e praticate sport con il vostro cane.

Cambiate. Non occorre stravolgere la propria vita: per regalarsi il piacere della scoperta, a volte basta cambiare la strada per andare al lavoro.

Mangiate sano. Non mangiate cibo preconfezionato, preparate pietanze con alimenti a km0 e biologici e informatevi sulla provenienza di ciò che comprate, assicurandovi che sia prodotto nel rispetto vostro e della natura.

Dr. Bruno Maria Camerani
Specialista in Osteopatia, si occupa di aiutare il paziente ad intraprendere un percorso di consapevolezza volto a ripristinare un nuovo equilibrio grazie a tecniche osteopatiche strutturali, viscerali, cranio-sacrali, fasciali, di energia muscolare, somato-emozionali e biodinamiche volte a stimolare nel corpo del paziente il meccanismo di autoguarigione e ad aiutare la persona a comprendere la causa del suo sintomo. Attualmente svolge la sua attività in libera professione presso il suo studio privato di Roma, Frascati e Ciampino.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*