Sesso per curare il mal di testa

Secondo la tesi del dott. Bruno Marcello Fusco, responsabile del centro di medicina del dolore dell’Istituto di ricerca e cura a carattere scientifico (Irccs) Neuromed di Venafro (Is), alcune tipologie di cefalee sono provocate da mancati o ridotti rapporti sessuali. Il sesso secondo l’esperto potrebbe rivelarsi valida terapia curativa contro il mal di testa. La ricerca svolta dal dott. Fusco ha confermato le ipotesi iniziali, infatti il 45% delle persone analizzate dichiara di veder sparire la cefalea durante o subito dopo i rapporti sessuali. Spiega il dott. Fusco che il sesso può lenire e combattere le cefalee muscolo-tensive grazie all’orgasmo che aumenta i livelli di serotonina e di dopamina nel cervello. L’aumento di queste sostanze dona emozioni positive e un rilassamento psicofisico favorevole a tutto l’organismo.

Il sesso come cura dell’influenza

Costanti e regolari rapporti sessuali favoriscono la produzione dei meccanismi immunologici nel nostro corpo. Ad affermarlo è uno studio realizzato dalla Wilkes University della Pennsylvania e pubblicato sulla rivista americana New Scientist. I ricercatori sono riusciti a dimostrare la stretta relazione tra sesso e difese naturali (IgA) del corpo contro le infezioni delle vie respiratorie e non solo. Le IgA sono delle immunoglobuline del sangue. La loro più nota azione è quella di difesa nelle secrezioni: lacrime, salive, muco nei bronchi. Le IgA formando una “vernice immunologica”, impediscono l’attacco dei germi. Lo studio scientifico sostiene che chi fa poco sesso o chi fa sesso in modo irregolare, ha un abbassamento delle difese immunitarie IgA. Infatti, fare sesso regolare, a livello biochimico, risulta altamente terapeutico e incisivo per tutte le malattie da raffreddamento. Inoltre il sesso regolare abbassa il livello di stress che, a sua volta, aumenta il livello immunitario. In sostanza chi ha regolari e frequenti rapporti sessuali si ammala meno!

Gli innumerevoli benefici del sesso

È ormai scientificamente provato che regolari rapporti sessuali diano benefici sia fisiologici che psicologici. Gli esperti in sessuologia hanno stilato una lista dei miglioramenti sull’organismo dati da frequenti rapporti sessuali: I rapporti sessuali migliorano il senso dell’olfatto. È durante i rapporti sessuali avviene il rilascio di prolattina, che permette lo sviluppo di cellule neuronali nei bulbi olfattori del cervello.

I rapporti sessuali riducono il rischio di malattie cardiovascolari: fare sesso più volte in una settimana abbassa notevolmente il rischio di attacco cardiaco.

I rapporti sessuali portano a bruciare più calorie, circa 250 calorie ogni volta che si fa sesso.

Fare sesso aiuta a combatte la depressione ed attenua il dolore: dal mal di testa agli stati da raffreddamento.

I rapporti sessuali stimolano la circolazione sanguigna in tutto l’organismo.

Il sesso migliora l’elasticità della pelle: la secrezione di ormoni sessuali femminili, gli estrogeni, fa aumentare i livelli di collagene, importantissimo per l’epidermide.

Il sesso fa bene a tutto l’organismo quindi! Almeno tre rapporti sessuali a settimana producono effetti miracolosi sul nostro corpo. Lo studio condotto dal professor David Weeks, neuropsicologo al Royal Edinburgh Hospital, conferma la tesi di numerosi esperti: rapporti sessuali frequenti e regolari fanno sembrare più giovani di sette anni. Solo il 30% dell’aspetto giovanile di una persona, infatti, dipende dai geni, il resto lo fa il sesso.

Dr. Bruno Maria Camerani
Specialista in Osteopatia, si occupa di aiutare il paziente ad intraprendere un percorso di consapevolezza volto a ripristinare un nuovo equilibrio grazie a tecniche osteopatiche strutturali, viscerali, cranio-sacrali, fasciali, di energia muscolare, somato-emozionali e biodinamiche volte a stimolare nel corpo del paziente il meccanismo di autoguarigione e ad aiutare la persona a comprendere la causa del suo sintomo. Attualmente svolge la sua attività in libera professione presso il suo studio privato di Roma, Frascati e Ciampino.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*