I pensieri sono cose, anche se possono sembrare inconsistenti, sono unità di energia misurabili, impulsi elettrici biochimici, onde di energie che viaggiano nello spazio/tempo.
I pensieri sono energia, sono reali e misurabili e sono molto potenti. Noi siamo il prodotto di tutti i pensieri che abbiamo avuto, di tutti i sentimenti che abbiamo provato, di tutte le azioni che abbiamo intrapreso fino a oggi.

Ogni singolo pensiero genera un cambiamento fisiologico nel corpo. Dunque, è molto importante imparare a pensare e comportarsi in modo positivo, in sintonia con ciò che davvero vogliamo essere, fare e vivere nella vita. I pensieri influenzano il nostro sistema immunitario. La nostra mente è strettamente collegata al sistema immunitario, al sistema nervoso e al nostro sistema endocrino. I nostri pensieri hanno la capacità di modificare i nostri equilibri ormonali e biochimici e di conseguenza la capacità di rafforzare o di indebolire il nostro sistema immunitario. Quindi è importante innanzitutto, imparare ad osservare da dove proviene il flusso di pensieri, di vederne, quasi come spettatori esterni, la sua rapida transizione e la combinazione di come appaiono e poi scompaiono. Impariamo ad accogliere un pensiero e a contemplarlo. Mentre la giornata scorre, mentre siete assorti nelle solite faccende quotidiane, fermatevi un attimo e ascoltatevi e fate caso a come vi sentite: preoccupati, tristi, depressi, felici, grati e così via. Ogni pensiero che passa lascia un’impronta sulle vostre emozioni.
I pensieri negativi, influenzeranno il corpo in maniera negativa. Ti faranno sentire teso, stressato, impaurito e sfiduciato. Ci creano dolori fisici e tensioni muscolari. Oltre a questo, i pensieri negativi emanano energia stagnante che attrae esperienze spiacevoli e condizioni di salute precaria. I pensieri positivi, al contrario influenzeranno il corpo in maniera positiva. Ti faranno sentire più rilassato, più equilibrato e coraggioso. Stimolano il rilascio di endorfine nel cervello, riducendo il dolore e aumentando il piacere. Oltre a questo, i pensieri positivi emanano energia positiva che attrae esperienze altrettanto positive. Dunque, è chiara l’importanza dell’imparare ad essere presenti nel qui e ora il più positivamente possibile. Prima come osservatori e poi come contemplatori prenderete coscienza di quanto sia potente l’impronta che i pensieri lasciano dentro di noi, possiamo allora consapevolmente decidere di accantonare un pensiero e sceglierne uno diverso, un pensiero che ci permetta di sentirci meglio, di vedere il lato positivo di una situazione, che ci permetta di indirizzare in maniera creativa le nostre azioni.

Dr. Bruno Maria Camerani
Specialista in Osteopatia, si occupa di aiutare il paziente ad intraprendere un percorso di consapevolezza volto a ripristinare un nuovo equilibrio grazie a tecniche osteopatiche strutturali, viscerali, cranio-sacrali, fasciali, di energia muscolare, somato-emozionali e biodinamiche volte a stimolare nel corpo del paziente il meccanismo di autoguarigione e ad aiutare la persona a comprendere la causa del suo sintomo. Attualmente svolge la sua attività in libera professione presso il suo studio privato di Roma, Frascati e Ciampino.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*